Mini guida AU PAIR. Come si apre un conto in banca in Inghilterra?

11747005074_8cffba0935_o
[pic by Simon Cunningham]
Quando vi dicono che “Londra non è più il paese dei balocchi che era una volta”, hanno ragione! Se prima bastava presentarsi in una banca con la sola carta d’identità per aprire un conto in banca in quattro e quattr’otto, adesso la faccenda è diventata più complicata. Ma non preoccupatevi, alla fine di questo articolo avrete le idee più chiare e sarete pronte a recarvi in banca.

SCEGLIERE LA BANCA

Per aprire un conto in banca nel Regno Unito bisogno innanzitutto scegliere una banca, entrare e prendere un appuntamento, dicendo appunto che siete intenzionate ad aprire un conto. Considerando che il vostro primo conto inglese sarà probabilmente un conto base, vi consiglio di scegliere la banca in base alla vicinanza della filiale perché sarà più comodo raggiungerla. Quelle con più filiali sono Barclays, Santander, Llodys Bank, HSBC, Royal Bank of Scotland (RBS) e Natwest e nei siti internet che vi ho linkato ci sono i motori di ricerca per trovare la filiale più vicina alla vostra nuova casa.

COSA PORTARE ALL’APPUNTAMENTO

Come anticipato, il giorno dell’appuntamento dovete portare con voi:

  • un documento d’identità;
  • una prova di residenza (la lettera di giffgaff potrebbe essere considerata valida – che cos’è giffgaff? Scoprilo qui);
  • una lettera di presentazione firmata da gli hostparents, in cui si conferma la vostra posizione lavorativa e il fatto che sarete ospiti in casa loro per un periodo piuttosto lungo (se uno dei genitori volesse accompagnarvi, tanto meglio).

CHE CONTO APRIRE

Chiedete un conto molto semplice che vi permetta di prelevare, versare e ricevere una carta di debito (debit card) con cui acquistare nei negozi e online.

LA FAMIGLIA MI PAGHERÀ CON BONIFICO?

Alcune famiglie pagano in contanti. Altre preferiscono trasferirvi i soldi direttamente su un conto. In questo caso saranno sicuramente più disponibili ad aiutarvi ad aprirlo (e magari anche ad accompagnarvi) subito dopo il vostro arrivo.

Se la filiale che visitate e, nello specifico, l’impiegato con cui parlate non si dichiarano disponibili ad aprirvi un conto, non vi perdete d’animo!

Potete sempre ringraziare, uscire e provare altrove.

In ogni caso, sappiate che al 99% vi offriranno una tazza di tè e magari anche dei biscotti!

E questo sarà, a prescindere, incoraggiante.

Aggiornamento 01/05: NOVITÀ ALLA LLOYDS BANK

Lloyds Bank dà ora la possibilità di richiedere un conto online. Visitate questa pagina e seguite la procedura online Apply Now. La richiesta viene inoltrata e la procedura si conclude con l’emissione di un reference number. Presentandovi nella filiale più vicina con reference number + documento d’identità, il conto viene attivato.

Per trovare una filiale, inserite il vostro indirizzo qui.

Serve una mano? Posso aiutarti! Clicca qui.

Potrebbe interessarti anche:

Annunci

4 pensieri su “Mini guida AU PAIR. Come si apre un conto in banca in Inghilterra?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...