I mezzi pubblici a Londra e dintorni

5325562806_e31e430c11_o
[pic by London Chow]

Se avete deciso di fare un’esperienza all’estero come ragazza alla pari, saprete forse che non è un lavoro grazie al quale si diventa ricchi. Anzi, diciamo che vi permette di vivere dignitosamente e senza dover chiedere aiuto ai vostri genitori, purché facciate attenzione a un paio di cosette.

Abbiamo già pubblicato tutte le dritte per risparmiare nel weekend qui.

Oggi parliamo dei mezzi pubblici, una spesa che, se state per trasferirvi a Londra e dintorni, potrebbe sconvolgere anche il più infallibile piano di sopravvivenza e risparmio.

Perché si sa, i mezzi pubblici di Londra sono una spina nel fianco. E in un modo o nell’altro, dovrete avere a che fare con quella scheda odiosa che risponde al nome di OYSTER.

Se la famiglia che avete scelto/vi ha scelto abita a Londra, sarà fondamentale chiedere loro se l’abbonamento ai mezzi pubblici è a vostro carico.

SE USATE I MEZZI PUBBLICI CON I BAMBINI

Se usate i mezzi pubblici per accompagnare i bambini a scuola, andarli a prendere o sbrigare commissioni per la famiglia, i genitori provvederanno sicuramente a farvi un abbonamento. Ma magari sarà un abbonamento per la zona in cui vivono e non per il centro!

Londra, infatti, è divisa in zone e il prezzo dell’abbonamento ai mezzi pubblici dipende dalle zone in cui vi dovete muovere: quali sono e quante sono.

Per rendervi conto meglio di come funziona ‘sta faccenda delle zone, ecco a voi la mappa della metropolitana (underground) e dei treni di superficie (overground) di Londra. Cliccate qui.

Se, per esempio, abitate in zona 6 e accompagnate i bambini in zona 5, i genitori potrebbero pagarvi un abbonamento valido solo per la zona 6 e la zona 5. Se nel weekend volete andare in zona 1, viaggerete gratis per il primo pezzo (fino alla zona 5) e pagherete poi un bel po’ dalla zona 5 alla zona 1. Per questo è importante informarsi! Pianificare le proprie spese è fondamentale per non restare senza soldi.

London Underground and Big Ben
[pic by UK Ministry of Defence]

SE NON USATE I MEZZI PUBBLICI CON I BAMBINI

Se non usate i mezzi pubblici con i bambini la famiglia non è portata dal buonsenso a comprarvi un abbonamento.

Potrebbero a questo punto intervenire la carità cristiana, l’amore disinteressato per il prossimo o più semplicemente una disponibilità di moneta tale che “ti compriamo quello che vuoi, tanto soldi ne abbiamo tanti che ce frega”.

In tutti gli altri casi, starà a voi organizzare i vostri spostamenti per farli rientrare nel budget settimanale. 

Se ti serve una mano per capire come funzionano la OYSTER, gli abbonamenti e i mezzi pubblici in genere a Londra e dintorni, posso aiutarti! Clicca qui!

Potrebbe interessarti anche:

Annunci

Un pensiero su “I mezzi pubblici a Londra e dintorni

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...