Sunday treat #10 – Crema di ricotta per cannoli siciliani

cannoli Quando vivi lontana dalla Sicilia per tanti anni, ti rendi conto di quali sono le cose che ti mancano di più. Una di queste, molto banalmente è il cibo. E come si fa a sopperire a questa mancanza? Cucinando! (Se avete poco tempo e volete andare dritti alla ricetta, scendete giù fino al titoletto LISTA DELLA SPESA) Per sentirsi contemporaneamente in due posti, non serve essere santi. Bastano due amici veri, che ti fanno sentire a casa. E basta avere una Pocket Mamma come la mia, che periodicamente indirizza oltremanica pacchi stracolmi di prelibatezze italiche. Ed è così che in prossimità di Natale e Pasqua mi gusto Panettone e Colomba Fiasconaro, direttamente da Castelbuono (PA). Ho sempre una riserva di paste di mandorla confezionate singolarmente (“così si mantengono fresche”), pesto e crema di pistacchio di Bronte per conquistare anche i palati inglesi più scettici, parmigiano “di quello buono, che altrimenti non dura”, ricotta salata al forno e altri formaggi mediamente puzzolenti di cui in Italia non ero particolare fan. Anche il cannolo siciliano non è mai stato una mia grande passione. Ma si sa che capisci quanto tieni a qualcosa solo quando la perdi. E il cannolo non fa eccezione. A un certo punto del mese di marzo, non si capisce perché, Pocket Mamma ha avuto l’impressione che io volessi organizzare una “Sagra del Cannolo Siciliano” lungo la High Street di Bushey e questa impressione si è tradotta nell’invio di una quantità di bucce di cannoli sufficiente, appunto, a sfamare tutti gli abitanti della ridente cittadina dell’Hertfordshire.

[pic by depinniped]
[pic by depinniped]
Considerando che l’Host Dad è celiaco, la Host Bambina mangia solo torta al cioccolato e la Host Mamma riesce a stento a finire una pasta di mandorla mignon senza lamentarsi della pesantezza, sabato scorso ho dotato il prezioso vassoio di una confezione antiurto e mi sono avviata, piena di golose speranze, a sud del Tamigi. A casa degli amici veri di cui vi parlavo prima. 20 minuti di treno seduta con i cannoli sulle gambe e 20 di underground in piedi con i cannoli in equilibrio su una mano tipo cameriere. Scale mobili, scale ordinarie, scale di casa. E a ogni fermata la tentazione di mangiarmene uno così, nudo. Buccia e basta.  Siamo arrivati a Stockwell belli e quasi intatti e via alla Sagra! PORZIONI: 12 bucce grandi BUDGET: 3 euro / 3 pounds (bucce escluse) LISTA DELLA SPESA  500 gr di ricotta 160 gr di zucchero 70 gr di cioccolato fondente cannella a piacere UTENSILERIA 1 ciotola 1 tagliere 1 frusta elettrica MANI IN PASTA

  • Scoliamo la ricotta e cerchiamo di eliminare l’acqua in eccesso.
  • Mettiamo ricotta e zucchero in una ciotola e mixiamo utilizzando la frusta elettrica.

1

2


  • Tagliamo il cioccolato a pezzi. A me piace sentire i pezzetti quindi lo taglio grossolanamente, ma se preferite un ripieno più cremoso potete grattugiarlo.
  • Incorporate cioccolato e cannella alla crema di ricotta.
  • Assaggiate per verificare che la quantità di zucchero sia di vostro gusto ed eventualmente aggiungetene un po’.

3 6


  • Adesso arriva la parte più difficile della ricetta:

Resistere dal mangiare la crema a cucchiaiate fin quando non ci servirà per riempire i cannoli! La buccia del cannolo, infatti, va riempita al momento, altrimenti si ammorbidisce e perde croccantezza e fragranza.

  • Quando siete pronti al dolce, riempite le bucce dei cannoli con la crema di ricotta. Potete usare una sac à poche o più semplicemente un cucchiaino e spingere dentro il ripieno.

Et voilà, la Sicilia è servita! 4 5 SOSTITUZIONI

  • In aggiunta o al posto di cioccolato e cannella, se vi piacciono potete usare i canditi (tradizionalmente si usano ciliegie e scorze d’arancia) o la granella di pistacchio.
  • Per la versione al cacao della crema di ricotta, unite a 500 gr di ricotta 3 cucchiai di cacao amaro.

TIPS

  • Se vi sentite particolarmente coraggiosi e soprattutto non vi spaventa l’idea di maneggiare lo STRUTTO, cimentatevi con la preparazione delle bucce per cannoli. Cliccando qui trovate la ricetta stellata Michelin pubblicata dal blog Scatti di Gusto.

Io comunque ho un altro vassoio da 40 bucce mignon. Pocket Mamma, te lo dico pubblicamente, per quest’anno sono a posto. http://www.youtube.com/watch?v=CmcLN638AlU

Annunci

5 pensieri su “Sunday treat #10 – Crema di ricotta per cannoli siciliani

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...